Interviews & Features

Enjoy the full HD audio from Diana Damrau’s recent interview, where she discusses her role debut as Juliette at The Metropolitan Opera:

Romeo und Julia an der Met – Ein Universum der Liebe

Read More

Parla il grande soprano tedesco, dalla scoperta di Verdi a 12 anni ai palcoscenici di tutto il mondo (passando per il musical). “Ho realizzato i miei sogni di ragazza. Per crescere ho saputo dire no” …

Il personaggio che le è rimasto «più addosso» è quello della Contessa delle Nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart. L’ha interpretato per la prima volta a ottobre al Teatro alla Scala «dopo essere stata per tante volte Susanna». Attualissimo, racconta Diana Damrau, perché «il perdono che alla fine dell’opera concede la Contessa è quello di cui oggi il mondo ha davvero bisogno. Mi commuovo ogni volta che arrivo in quel punto». Il 2017 è l’anno del soprano tedesco: tre dischi in uscita (dal Met di New York un dvd de Les pêcheurs de perles di Bizet diretto da Noseda, dal 3 febbraio l’Europa riconosciuta di Salieri che con Muti e la regia di Ronconi il 7 dicembre del 2004 ha riaperto la Scala restaurata, per fine anno un disco dedicato a Meyerbeer) nuovi ruoli da affrontare «e una famiglia da mandare avanti» racconta la Damrau, nata a Günzburg nel 1971, e oggi tra le voci più richieste (e unanimemente apprezzate) della scena lirica. «Un marito baritono e due figli, uno di 6 e l’altro di 4 anni».

Read More

WQXR: This week on He Sang/She Sang, we have a special bonus episode! Join us at the Metropolitan Opera for a discussion with soprano Diana Damrau, who is making her role debut as Juliette in Gounod’s Roméo et Juliette. In this episode, Damrau shares her insights on love, family and the secret to staying young at heart.

Listen to the feature via WQXR

Read More

Am Samstagabend, 21. Januar, steht Diana Damrau als Julia für die aktuelle MET-Produktion “Romeo et Juliette” wieder auf der Bühne. SR 2 KulturRadio hat vorab exklusiv mit der Starsopranistin über ihre Rolle, die magische Aura der MET, die richtige Stimmpflege, Entspannungstechniken und das passende Make-Up für den Opernabend in HD und Dolby Surround gesprochen.

SR-Mediathek.de

Read More

At a recent rehearsal at the Metropolitan Opera, a cliché unfolded in the middle of a passionate duet. As a soprano nestled in a tenor’s arms, the room’s temperature seemed to rise a couple of degrees. While lovesick couples are hardly an unusual sight in opera, it’s less common for them to emit real heat. But these particular singers — Diana Damrau and Vittorio Grigolo, the stars of a new production of Gounod’s “Roméo et Juliette” that opens at the Met on New Year’s Eve — have a chemistry that’s distinctly rare for opera. Rehearsal time is paltry, previews don’t exist, and there are generally just a handful of performances. Singers, who may not even speak each other’s language, are more or less thrown together and told to act like lovers. It’s no surprise that the act is often unconvincing.

Read More

BR-KLASSIK

Am Dienstag tritt die Sopranistin Diana Damrau bei einem Benefizkonzert für Flüchtlinge im Münchner Prinzregententheater auf, zusammen mit dem Münchner Rundfunkorchester unter der Leitung von Antonello Manacorda. Wie sie ihre Rolle als Künstlerin sieht, und was sie tut, um gesund zu bleiben – das verrät Diana Damrau unter anderem im Interview mit BR-KLASSIK.

Read More

Il firmamento musicale classico ha le sue stelle: pianiste come Martha Argerich, le tante “lolite del violino” oggi cresciute e venerate, come Hilary Hahn e Julia Fischer, ovviamente le étoile del balletto, da Alessandra Ferri a Svetlana Zakharova. Ma le vere dive sono le cantanti liriche: le valchirie di inizio ’900 come la Nilsson, il mito Callas e la “rivale” Tebaldi, in tempi più recenti Mirella Freni e Kathleen Battle. E oggi Diana Damrau. Se gli eredi di Pavarotti e Domingo hanno il volto fotogenico e il timbro inconfondibile di Juan Diego Florez e Jonas Kaufmann, tra le ugole femminili troneggiano sovrane Cecilia Bartoli e la Damrau. Tipica bellezza teutonica, capelli biondissimi e fisico statuario, il soprano bavarese è acclamato nei templi della lirica mondiale, dal Metropolitan di New York alla Scala, dove fu protagonista nella memorabile riapertura del Piermarini dopo i restauri con l’Europa riconosciuta di Salieri. Era il 2004, ma Damrau lo ricorda ancora bene.

Read More

Il Giorno

La sua Milano è tutta lì, attorno alla Scala. Diana Damrau, voce dai colori incredibili, è capace di stregare il pubblico del Piermarini. Dal 26 ottobre il soprano tedesco sarà Contessa ne “Le nozze di Figaro” di Mozart, sul podio si alterneranno Franz Welser-Möst e Michele Gamba.

Read More

Load more

Recent Recordings

28 Mar

RT @LAOpera: Four stars and more for "Tales of Hoffmann." #TalesofHoffmann @PlacidoDomingo @DianaDamrau @VittorioGrigolo https://t.co/FYis

27 Mar

Villain and heroine: The real-life husband and wife onstage in 'Tales of Hoffmann’ | @latimes https://t.co/rnwuXcDQia

27 Mar

RT @LAOpera: Bravo to this dream team! #TalesofHoffmann #OpeningNight #opera #LAOpera #LAO31 #losangeles #dtla https://t.co/eqEbL0yCWI